Home Notizie VETERINARIA 25ENNE DI ROVERETO SCHIACCIATA E UCCISA DA UNA MUCCA CHE STAVA...

VETERINARIA 25ENNE DI ROVERETO SCHIACCIATA E UCCISA DA UNA MUCCA CHE STAVA VISITANDO

209

Una veterinaria di 25 anni è morta schiacciata da una mucca che stava visitando, all’interno di un allevamento di un’agrigelateria a Custoza, nel Veronese.
La vittima è Chiara Santoli, di Rovereto, figlia del presidente dell’istituto Fontana.
L’incidente è avvenuto intorno alle 10:00.
La 25enne è caduta restando schiacciata tra la ringhiera e il box della stalla, dopo il movimento improvviso del bovino.
La giovane veterinaria ha riportato un trauma cranico e un trauma toracico che sono stati fatali: i soccorritori hanno potuto soltanto constatarne il decesso. E’ morta all’istante. Chiara stava svolgendo il tirocinio professionale dopo avere superato l’esame di Stato ed essersi iscritta all’Albo dei Veterinari trentino, lo scorso 15 marzo. Si era laureata a Padova e si era da poco trasferita a Verona. Lavorava presso un veterinario della Valpolicella.
In corso accertamenti da parte dei carabinieri di Sommacampagna assieme agli ispettori dell’azienda sanitaria veneta.
“Stava seguendo un collega esperto e purtroppo, anche se la sicurezza è sempre massima, le variabili e gli imprevisti che non vengono calcolati possono purtroppo essere fatali, come in questo caso”, il commento del presidente dell’Ordine dei veterinari del Trentino Marco Ghedina che esprime grande amarezza per l’accaduto.
Insieme alla Giunta comunale, ci stringiamo alla famiglia Sàntoli in questo momento così drammatico, scrive in una nota il sindaco di Rovereto Valduga.
“Stava seguendo un collega esperto e purtroppo, anche se la sicurezza è sempre massima, le variabili e gli imprevisti che non vengono calcolati possono purtroppo essere fatali, come in questo caso”, il commento del presidente dell’Ordine dei veterinari del Trentino Marco Ghedina che esprime grande amarezza per l’accaduto.