Home Notizie “E’ MORTA PER IL SOGNO DELLA VITA” LE PAROLE DEL PADRE DI...

“E’ MORTA PER IL SOGNO DELLA VITA” LE PAROLE DEL PADRE DI CHIARA SANTOLI, VETERINARIA DI 25 ANNI SCHIACCIATA E UCCISA DA UNA MUCCA

266

Grande cordoglio a Rovereto per la prematura scomparsa di Chiara Santoli, la veterinaria di 25 anni, che ieri mattina è stata schiacciata e uccisa da una mucca che stava per visitare. Chiara è stata scaraventata contro una transenna dall’animale che l’ha caricata, l’impatto è stato così violento che i traumi alla testa e al torace le sono stati fatali.
L’incidente è avvenuto in un piccolo allevamento bovino tra le colline di Custoza, frazione di Sommacampagna.
La giovane stava svolgendo un tirocinio professionale affiancata a un libero professionista esperto del settore. Si era laureata a Padova nel 2021, lo scorso marzo si era iscritta all’ordine dei medici veterinari del Trentino.
Da poco si era trasferita a Verona, lavora per una clinica della Valpolicella.
“E’ morta per il sogno della sua vita” ha detto straziato dal dolore Giuseppe Santoli, dirigente scolastico all’Istituto Tecnico Economico e tecnologico Fontana di Rovereto.
“Una tragedia per tutti noi, rimane dolore, impotenza e amarezza, esprimiamo la nostra vicinanza alla famiglia. Grande tristezza per aver perso una giovane collega” queste le parole di Marco Ghedina presidente dell’Ordine dei Veterinari di Trento.
A stringersi attorno ai familiari di Chiara Santoli anche il sindaco di Rovereto, Francesco Valduga, insieme a tutta la comunità cittadina: “Non esistono parole che possano lenire un dolore così grande come la perdita di una figlia così giovane, mentre svolgeva il lavoro che amava”.