Home Notizie TRAMBILENO, IN FIAMME UN RIPETITORE TELEFONICO

TRAMBILENO, IN FIAMME UN RIPETITORE TELEFONICO

90

Nella notte, attorno alle 4.30, un ripetitore telefonico è stato incendiato a Trambileno, in località Sega.
Si pensa che la firma sia degli anarchici.
Sono state rinvenute delle scritte: una recita “a fianco di Alfredo in sciopero della fame per il 41 bis”.
Si dovrebbe trattare di Alfredo Cospito, anarchico insurrezionalista detenuto nel penitenziario di Sassari al 41 bis per reati di terrorismo.
Giorni fa scritte simili erano state lasciate anche sotto la sede della Rai di Trento.
A dare l’allarme è stato un abitante di Sega che ha visto le fiamme.
Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco volontari di Trambileno e il funzionario dei permanenti di Trento.
Per le indagini i carabinieri di Rovereto.