Home Notizie LA SOCIETA’ MARMOLADA SRL CHIEDE LA RIAPERTURA DELLA MONTAGNA ALTRIMENTI DICONO I...

LA SOCIETA’ MARMOLADA SRL CHIEDE LA RIAPERTURA DELLA MONTAGNA ALTRIMENTI DICONO I DANNI SARANNO IRREPARABILI

80

La società che gestisce gli impianti sulla Marmolada e il Comune di Rocca Pietore chiedono al Consorzio Dolomiti Superski di “assumere ogni azione utile” per consentire l’apertura della stagione sciistica sulla montagna.
In Marmolada vige ancora l’ordinanza di divieto di accesso del comune di Canazei adottata dopo il disastro del 3 luglio scorso che causò la morte di 11 persone.
“I danni – scrivono in una lettera congiunta – rischiano di essere irreparabili, e non riguardano solo il territorio comunale di Rocca Pietore, dove sono in pericolo tante attività economiche e decine di posti di lavoro diretti, ma l’intera area del Dolomiti Superski, di cui la Marmolada è parte fondamentale e integrante”.
La società di gestione e il Comune bellunese sottolineano che il mancato avvio della stagione sciistica, la cui apertura è prevista per sabato 3 dicembre potrebbe avere effetti gravissimi sul piano economico e sociale per l’intero territorio.

Il divieto di accesso alla montagna potrebbe già cadere questa settimana, in seguito a una relazione tecnica della Protezione civile trentina.