Home Notizie CASO NEUMAIR, CHIESTO L’ ERGASTOLO PER BENNO, PER LA PM “DUPLICE DELITTO...

CASO NEUMAIR, CHIESTO L’ ERGASTOLO PER BENNO, PER LA PM “DUPLICE DELITTO COMMESSO CON VOLONTA'”

134

L’accusa ha chiesto l’ergastolo per omicidio volontario pluriaggravato per Benno Neumair. Il bolzanino, di 31 anni, ha confessato il duplice omicidio dei suoi genitori Laura e Peter e l’occultamento dei loro cadaveri, gettati nel fiume Adige. La richiesta è stata formulata dai sostituti procuratori Igor Secco e Federica Iovene durante la requisitoria davanti alla Corte d’assise di Bolzano. L’accusa ha chiesto che non vengano riconosciute eventuali attenuanti perché la confessione sarebbe superflua perché fatto dopo il ritrovamento della salma della madre. L’imputato non era presente in aula.
L’accusa, ha chiesto per lui anche l’isolamento diurno per un anno. Il duplice delitto – ha detto la pm – è stato “commesso con piena coscienza e volontà”.
In conclusione della requisitoria Iovene ha evidenziato che l’imputato, dopo il delitto, ha gettato i corpi dei suoi genitori “senza pietà nelle gelide acque nel fiume Adige”. Infine, l’accusa ha parlato di una lunga serie di depistaggi messi in atto.