Home Notizie SOSTEGNO PSICOLOGICO DELLA LILT AI PAZIENTI ONCOLOGICI E AI FAMILIARI. IL 24...

SOSTEGNO PSICOLOGICO DELLA LILT AI PAZIENTI ONCOLOGICI E AI FAMILIARI. IL 24 NOVEMBRE UNA SERATA INFORMATIVA A TIONE

85

“Ci aspettiamo un aumento delle persone seguite attraverso il nostro servizio di sostegno psicologico, perché sta calando la paura del contatto diretto e dell’incontro in presenza portata dal Covid-19”. Valentina Cereghini, direttrice della Lilt Trento, ha commentato così l’andamento del servizio offerto dall’organizzazione di volontariato per i pazienti oncologici e per le loro famiglie.
“In tutto il Trentino, stando ai dati del 2021, stiamo seguendo circa 150 persone, con le quali abbiamo svolto 500 colloqui”, spiega Cereghini. Sono quattro gli psicologi attivi nei cinque Comuni – Trento, Rovereto, Cles, Malè e Tione – dove Lilt opera con il servizio di sostegno psicologico. Oltre ai pazienti, “si rivolgono a noi soprattutto coniugi che vogliono capire come accompagnare il marito o la moglie nel percorso e genitori ammalati che chiedono aiuto nel rapporto con i figli. In casi, più rari, ci è capitato di accogliere nei nostri spazi di sostegno psicologico anche degli amici dei pazienti oncologici”, conclude Cereghini.
Il prossimo 24 novembre verrà rilanciata l’attività del punto di sostegno psicologico di Tione, in via Damiano Chiesa 9 dove alle 20.30 presso la sala della Comunità delle Giudicarie si svolgerà un incontro informativo.