Home Notizie SANTA CATERINA, VOGLIA DI FIERA A ROVERETO

SANTA CATERINA, VOGLIA DI FIERA A ROVERETO

472

Folla alla fiera di Santa Caterina a Rovereto, tra bancarelle e negozi aperti, la tradizionale manifestazione è tornata ai numeri pre-pandemia. Profumo di caldarroste – quelle di Castione – e pubblico in attesa davanti a braci scoppiettanti sotto la promessa di una bontà dal sapore unico. E poi lo spettacolo dei burattini, la meraviglia negli occhi dei bambini e un fiume di gente a snodarsi per le vie di Rovereto, ad aprire la stagione del Natale. E’ tornata all’antico splendore, la fiera di Santa Caterina, a detta degli operatori, dopo le restrizioni degli ultimi 2 anni. Protagoniste le famiglie e la voglia di riprendersi – con gli interessi – quella città troppo a lungo allontanata dalle feste. Tra le bancarelle, espositori da tutto il triveneto ed anche oltre. Accanto alle tradizionali esposizioni, anche l’apertura, che durerà fino alla fine delle feste, dei negozi del centro. Negozi che hanno visto numerose chiusure, ma assistito anche, nell’ultimo periodo, a nuove aperture. Segno l’economia della città vuole percorrere la via della ripresa. Prezzi ritoccati, dati i rincari, ma non all’eccesso.