Home Notizie A22: VIA LIBERA DEL MINISTERO A 7,5 MLN DI INVESTIMENTI E ALLA...

A22: VIA LIBERA DEL MINISTERO A 7,5 MLN DI INVESTIMENTI E ALLA FINANZA DI PROGETTO PER IL RINNOVO DELLA CONCESSIONE

249

E’ arrivato dal governo nel pomeriggio il via libera alla finanza di progetto per la concessione della durata di 50 anni dell’Autostrada del Brennero.
Lo scorso 9 novembre in un incontro al Ministero delle Infrastrutture e dei Traporti gli amministratori del territorio, dall’Emilia-Romagna fino al Trentino-Alto Adige passando per Mantova e Verona avevano chiesto di accelerare.
E oggi da Roma è arrivato il via libera ai 7 miliardi e 200 milioni di investimenti con parere favorevole alla proposta di finanza di progetto formulato dalla società di via Berlino per l’affidamento in concessione dell’arteria.
Dichiarata la fattibilità tecnica, il progetto è di pubblica utilità e A22, in qualità di promotore, gode del diritto di prelazione e gioca quindi in vantaggio.
Priorità sarà data alla terza corsia, quella dinamica tra Trento sud e Verona tra un anno, circa 4 anni serviranno invece per la terza corsia Verona-Modena, ha fatto sapere l’amministratore delegato Diego Cattoni.
Adesso sono previsti passaggi tecnici e la pubblicazione del bando di gara entro la fine del 2023.
“Il percorso non è stato facile ma lungo e difficile ma la compattezza, anche di fronte a diversi governi che si sono succeduti, è stata un aspetto determinante, ha detto Fugatti.
“Una decisione a favore del territorio e per la realizzazione del Brennero come corridoio verde transalpino”, il commento di Kompatscher.