Home Notizie FIOM DEL TRENTINO, GUARDA RICONFERMATO SEGRETARIO. PRIORITA’ A SALARI E LOTTA AL...

FIOM DEL TRENTINO, GUARDA RICONFERMATO SEGRETARIO. PRIORITA’ A SALARI E LOTTA AL PRECARIATO

393

Michele Guarda è stato confermato alla guida della Fiom del Trentino.
Emergenza salariale e lotta al precariato. Sono questi i due temi centrali della relazione del segretario che è stato rieletto con 29 voti a favore, un no e un astenuto.
Sul tema salari Guarda è stato nettissimo. Gli stipendi non crescono da trent’anni, l’inflazione ha raggiunto il 12% e la crescita dei prezzi così alta, mai accaduto fino ad oggi, non è bilanciata da nessun meccanismo di protezione dei salari. Un problema che non si risolve solo tagliando il cuneo fiscale – ha detto il segretario – ma con un sistema fiscale equo che redistribuisca la ricchezza, tassando chi ha di più.
Accanto al tema retribuzioni c’è quello delle condizioni di lavoro con un mercato del lavoro che in Italia e in Trentino ha visto crescere le forme di precariato. Anche su questo tema Guarda ha sostenuto che gli incentivi alle imprese per stabilizzare i contratti non hanno funzionato, la precarietà del lavoro va superata per legge. Servono il salario minimo e la legge sulla rappresentanza che sbarri la strada ai contratti pirata.