Home Notizie BOCALON E PASQUATO STENDONO LA PRO VERCELLI. ANNO NUOVO, TRENTO NUOVO?

BOCALON E PASQUATO STENDONO LA PRO VERCELLI. ANNO NUOVO, TRENTO NUOVO?

112

E’ quello che si chiedono i tifosi e appassionati, che dopo un’andata di “magra” festeggiano la seconda vittoria consecutiva del Trento calcio a cavallo fra vecchio e nuovo anno. Il 2023 inizia con 3 punti pesantissimi conquistati sul campo della Pro Vercelli col risultato di 2-1, con in campo i neoacquisti Suciu e Carletti dal primo minuto di gara, e mister Tedino in tribuna per squalifica. Di certo, anno nuovo, bomber vecchi: i protagonisti della gara sono due attaccanti di razza, Bocalon e Pasquato, entrambi in rete, finalmente lucidi e incisivi. Prova positiva soprattutto per il n.10, abile a procurarsi il rigore trasformato da Bocalon al 13mo, e a mettere il suo sigillo personale sulla gara con la rete della vittoria segnata al 75esimo dopo che Comi aveva pareggiato per i padroni di casa ad inizio ripresa. Palombella per Carletti che di petto restituisce palla al Del Piero trentino, destro secco di prima intenzione e pallone che si infila nell’angolino basso. Il successo contro la Pro Vercelli consente ai gialloblù di salire a quota 20 e avvicinare la zona salvezza, trovando un po’ di fiducia in vista di una seconda parte del campionato da cui i tifosi si attendono decisamente più di quanto visto nella prima. Se il buongiorno si vede dal mattino, la strada sembra quella giusta. Sabato prossimo (calcio d’inizio alle 17.30) i gialloblù saranno impegnati di nuovo in trasferta, a Seregno contro il Sangiuliano City.