Home Notizie LUTTO IN TRENTINO PER LA MORTE DELL’ARCHITETTO WILLY SCHWEIZER

LUTTO IN TRENTINO PER LA MORTE DELL’ARCHITETTO WILLY SCHWEIZER

298

Il Primiero ed il Trentino piangono la scomparsa di Willy Schweizer. Uno degli architetti più apprezzati della provincia, nativo di Mezzano e protagonista in coppia con la moglie Maria Grazia Piazzetta della progettazione nello studio di Tonadico di decine di edifici pubblici e privati – ultimo il nuovo info point di Mezzano, inaugurato a giugno, ma suoi erano anche i progetti della piazza di Mezzano, il centro civico, i municipi di Imer e Transacqua, l’auditorium di primiero, strutture sportive, culturali, assistenziali, turistiche e anche residenziali come le case a schiera di San Martino di Castrozza, oggi inerite nell’elenco delle opere protette di rilevante interesse storico dalla Darc – Direzione generale per l’Architettura e l’Arte Contemporanea. L’architetto Schweizer, morto l’altro ieri a quasi 90 anni – li avrebbe compiuti il 16 febbraio – era fratello minore del pittore Riccardo e padre del musicista Francesco.