Home Notizie VALANGA IN VAL CHEDUL, GRAVISSIME LE CONDIZIONI DEL MARESCIALLO ANDRIANO

VALANGA IN VAL CHEDUL, GRAVISSIME LE CONDIZIONI DEL MARESCIALLO ANDRIANO

203

Restano gravi le condizioni di Giovanni Andriano maresciallo dei carabinieri di 49 anni, esperto del centro alpino dei carabinieri in Vallunga, travolto da una valanga mentre si trovava sul gruppo del Cir, nella val Chedul, una laterale della Val Gardena, per un addestramento insieme a due colleghi, rimasti illesi.
L’uomo, originario di Torino e residente ad Ortisei, è rimasto a lungo sotto la massa nevosa, che lo ha seppellito.
I due carabinieri che erano con lui, si sono subito messi alla ricerca, usando l’arva. Lo hanno trovato in fretta, ma era sotto 3 metri di neve e per liberarlo è occorsa quasi un’ora.
La sua temperatura corporea a quel punto era di 25 gradi. E’ stato poi rianimato sul posto e portato d’urgenza all’ospedale di Bolzano, dove la sua vita è appesa a un filo.