Home Notizie SCARCERATO KARL PETER SCHNITTLER CHE HA PATTEGGIATO UNA PENA DI DUE ANNI

SCARCERATO KARL PETER SCHNITTLER CHE HA PATTEGGIATO UNA PENA DI DUE ANNI

97

Il meranese Karl Peter Schnittler, arrestato lo scorso 13 novembre dai carabinieri con l’accusa di detenzione illegale di armi, ha patteggiato in tribunale, a Bolzano, una pena di due anni ed è stato scarcerato.
Schnittler aveva affermato di avere ereditato da suo fratello le numerose armi che erano state rinvenute e sequestrate dai carabinieri del Ros nella sua casa di Maia Alta a Merano.
L’ ispettore della sovrintendenza scolastica tedesca in passato era già finito nel mirino degli inquirenti per aver fornito a Peter Paul Rainer il fucile usato per uccidere nel 1996 il consigliere provinciale Christian Waldner.
Nella villa al momento del ritrovamento delle armi si trovava anche l’ex rapinatore altoatesino Max Leitner, il quale però non è rimasto coinvolto nell’inchiesta.