Home Notizie IL CONSIGLIO COMUNALE DI TRENTO DICE NO ALLO STRALCIO DELLE CARTELLE

IL CONSIGLIO COMUNALE DI TRENTO DICE NO ALLO STRALCIO DELLE CARTELLE

117

Nessuna rottamazione delle cartelle per i cittadini di Trento. Lo ha deciso ieri sera il consiglio comunale, pur con la contrarietà di un terzo dell’aula: 21 favorevoli, 11 contrari e 3 astenuti rispetto alla proposta della giunta di non sollevare dagli interessi chi ha debiti ormai da anni; cercando di rendere più agevole il recupero almeno delle somme base da parte di chi non è riuscito o non ha voluto pagare in tanti anni.
La maggioranza di centrosinistra ha dunque appoggiato la proposta del sindaco di non rottamare gli interessi delle vecchie cartelle – dal 2000 al 2012 -, contrari invece Forza Italiane Fratelli d’Italia, astenuti Andrea Maschio, Dario Maestranzi, e Silvia Zanetti. Anche Rovereto, Arco e Riva del Garda hanno detto no allo stralcio delle cartelle esattoriali.