Home Notizie EDILIZIA, RINNOVATO IL CONTRATTO PROVINCIALE. IN BUSTA PAGA MILLE EURO IN PIU’...

EDILIZIA, RINNOVATO IL CONTRATTO PROVINCIALE. IN BUSTA PAGA MILLE EURO IN PIU’ ALL’ ANNO

420

Rinnovato il contratto dell’edilizia in Trentino.
Ad annunciarlo sono stati sindacati del Trentino Feneal Uil, Filca Cisl e Fillea Cgil e le associazioni datoriali Ance e Associazione artigiani del Trentino.
Interessati circa 10 mila lavoratori. Dopo la lunga trattativa iniziata 2 anni fa le parti sindacali hanno ottenuto tra le altre cose nella busta paga di febbraio, un importo “una tantum” pari a 200 euro. Incrementato anche il “premio presenza e professionalità” che significa un guadagno pari a circa 400 euro a lavoratore.
Nel complesso, la contrattazione collettiva per il settore edile in Trentino, nel combinato del rinnovo del contratto nazionale sottoscritto a marzo 2022 e del contratto provinciale appena firmato, garantirà a tutti i lavoratori nel corso del 2023 un riconoscimento salariare superiore ai 1000 euro annui.