Home Notizie MORTE DI SIGRID GROEBER, PER LA PROCURA LA DONNA E’ STATA PICCHIATA...

MORTE DI SIGRID GROEBER, PER LA PROCURA LA DONNA E’ STATA PICCHIATA CON CALCI E PUGNI

470

Arresto di Alexander Gruber indagato per l’ omicidio di Sigrid Groeber a Merano. Questo il comunicato della Procura.

“La Procura della Repubblica comunica che, ad esito dell’autopsia eseguita dal patologo incaricato dall’ufficio, è emerso che sul corpo della persona offesa GRÖBER Sigrid sono
state riscontrate molteplici lesività a livello del capo, collo, torace, arti superiori e inferiori tra cui plurimi fenomeni fratturativi coinvolgenti più elementi costali, a livello sia
anteriore (torace) sia posteriore (dorso). Le lesioni riscontrate, sia per entità sia per distribuzione sul corpo, sono risultate essere del tutto incompatibili con una caduta
accidentale e sono dovute all’utilizzo di strumenti contundenti, quali pugni e calci. Le lesioni, aggravate dalle condizioni di ipotermia in conseguenza del fatto che la persona offesa è rimasta esposta al freddo per un significativo lasso di tempo dopo l’aggressione, hanno portato ad una crisi respiratoria che ha determinato la morte della donna.
Sulla scorta di tali elementi, oltre agli altri elementi indiziari già a disposizione e recentemente acquisiti, non sussistendo un concreto pericolo di fuga che giustificasse un
provvedimento di fermo da parte della polizia giudiziaria o del pubblico ministero, la Procura della Repubblica ha immediatamente presentato una richiesta di misura cautelare
accolta in data odierna e posta immediatamente in esecuzione.
Rimane sempre ferma la presunzione di innocenza nei confronti dell’indagato, in quanto trattasi di provvedimento assunto nel corso delle indagini preliminari e non a seguito di sentenza passata in giudicato”.