Home Notizie PROCESSO PERFIDO, UDIENZA RINVIATA AL 16 MARZO

PROCESSO PERFIDO, UDIENZA RINVIATA AL 16 MARZO

347

Processo Perfido sulle infiltrazione della ‘ndrangheta nel settore del porfido in Trentino.
Un altro rinvio in Corte d’ Assise. Si torna in aula il 16 marzo e si saprà chi degli imputati ha scelto il rito abbreviato, che garantisce lo sconto di un terzo della pena, oltre ad accorciare i tempi del processo.
Per il giudice sono necessarie, altre tre settimane per dare la possibilità alle difese degli imputati di valutare i nuovi documenti portati dalla procura a supporto delle nuove contestazioni rappresentate dai cosiddetti reati fine. Che sono diversi: dalla detenzione illegale di armi o munizioni, allo scambio elettorale alle minacce. Accuse diverse per i diversi protagonisti del processo.
Tutti gli imputati al momento sono soggetti a misure cautelari ridotte, ovvero il solo obbligo di firma o dimora.