Home Notizie PERSEGUITA LA EX, IN MANETTE UN 35ENNE DELLE GIUDICARIE

PERSEGUITA LA EX, IN MANETTE UN 35ENNE DELLE GIUDICARIE

339

Dà fuoco al portone di casa della ex.
Arrestato un 35enne italiano residente nelle Giudicarie accusato di atti persecutori e danneggiamento aggravato continuato.
Nei giorni scorsi la donna aveva subìto la distruzione prima del quadro elettrico di casa a Pieve di Bono e, nella stessa notte, della propria macchina.
Non voleva però denunciare gli episodi per non mettere in difficoltà l’ex fidanzato.
Finché la situazione è degenerata nella notte fra giovedì e ieri, quando l’uomo ha dato fuoco al portone di casa della donna.
I carabinieri hanno sentito i vicini e visionato le immagini delle telecamere di sorveglianza, riconoscendo l’auto in uso all’indagato che è stato arrestato e trasferito in carcere a Spini di Gardolo.
Nei prossimi giorni l’udienza di convalida.