Home Notizie CUCCIOLI DI CAPRIOLI E CERVI, NON TOCCATELI. LE RACCOMANDAZIONI DEL SERVIZIO FAUNISTICO

CUCCIOLI DI CAPRIOLI E CERVI, NON TOCCATELI. LE RACCOMANDAZIONI DEL SERVIZIO FAUNISTICO

246

Non è così infrequente, in questo periodo di tarda primavera, imbattersi nei cuccioli di cervo e capriolo nei boschi.
Ecco allora che dal Servizio provinciale faunistico arrivano le raccomandazioni su come comportarsi in caso di incontri con i piccoli.
La prima cosa da non fare è quella di raccoglierli o ti accarezzarli, perchè la madre sentendo l’ odore umano potrebbe abbandonarli.
Durante le camminate tenere il cane al guinzaglio, che potrebbe disturbare, ferire o persino uccidere i selvatici presenti. Qualora il cucciolo sembrasse ferito, contattare la Stazione forestale, i guardiacaccia di zona o la Centrale unica di emergenza 112.