Home Notizie CASO PEDRI: RINVIO A GIUDIZIO PER TATEO E MEREU CHE DOVRANNO RISPONDERE...

CASO PEDRI: RINVIO A GIUDIZIO PER TATEO E MEREU CHE DOVRANNO RISPONDERE DELL’ACCUSA DI MALTRATTAMENTI

207

Dopo la chiusura a gennaio delle indagini la procura di Trento ha chiesto il rinvio a giudizio per l’ex primario di ostetricia e ginecologia del Santa Chiara, Saverio Tateo, e per la sua vice, Liliana Mereu.
L’udienza preliminare è stata fissata per novembre. I due imputati dovranno rispondere dell’accusa di maltrattamenti in concorso e in continuazione.
In totale sono 21 le parti offese, tra cui Sara Pedri, la ginecologa di Forlì di 31 anni scomparsa il 4 marzo del 2021. La dottoressa aveva fatto perdere le sue tracce dopo avere inviato una lettera di dimissioni all’Azienda sanitaria.
Dal canto loro Tateo e Mereu hanno sempre respinto le accuse e negato i maltrattamenti.