Home Notizie I VOLONTARI TRENTINI IN EMILIA AL LAVORO

I VOLONTARI TRENTINI IN EMILIA AL LAVORO

191

A Cesena i permanenti di Trento proseguono il lavoro di aiuto delle persone colpite dall’alluvione. Ieri in azione con le idrovore alla locale scuola di polizia che conta 300 allievi, già evacuati nei giorni scorsi, una delle più grandi d’Italia.
A Lugo, e in altri 8 comuni colpiti dall’alluvione, il compito della protezione civile trentina è ora quello di gestire le criticità.
Nei giorni scorsi più di 100 le persone sono state portate in sicurezza a bordo degli elicotteri, più di 60 a bordo dei gommoni.
Nelle ultime ore il lavoro è cambiato: ripristinare i servizi. In alcune zone manca manca l’elettricità, la rete fognaria è assente, mancano cibo ed acqua. Quando poi l’acqua sarà defluita, l’area verrà messa in sicurezza, con le pompe idrovore. Ieri in zona sono state lberate 50 fra cantine e interrati. Installato un ponte radio che consentirà l’estensione della linea Tetra dal Trentino.
I Nuvola si occuperanno invece della cucina da campo attrezzata in una struttura comunale.