Home Notizie “NON CEDO ALLE MINACCE, CONTINUERO’ IL MIO LAVORO”, COSI’ FUGATTI SULLE INTIMIDAZIONI...

“NON CEDO ALLE MINACCE, CONTINUERO’ IL MIO LAVORO”, COSI’ FUGATTI SULLE INTIMIDAZIONI RICEVUTE

243

“Non cedo alle minacce. Proseguirò il mio lavoro come sempre ho fatto”: queste le parole del presidente della Provincia di Trento Maurizio Fugatti che commenta l’ atto intimidatorio subìto in queste ore e che ringrazia per i tanti attestati di solidarietà ricevuti.
“Non saranno certo le minacce a farmi vacillare di fronte agli impegni che mi sono preso con la comunità trentina”, conclude il governatore.
La lettera contenente il proiettile è stata intercettata al centro di smistamento postale di Gardolo ed è stata sequestrata dalle forze dell’ ordine.
Al suo interno anche un foglio con scritte a penna sgrammaticate ed in pessima calligrafia: un messaggio di minacce per Fugatti, il cui senso è “il prossimo proiettile è per te”. Il foglio è firmato “Lupo Solitario”.
Oltre alla polizia postale indaga anche la Digos della Questura di Trento. Fugatti era stato messo sotto scorta nel 2021 per le minacce ricevute in seguito ad alcuni provvedimenti adottati per la gestione degli orsi.
Un episodio analogo era accaduto già nel 2022.