Home Notizie NUOVAMENTE IMBRATTATA LA SEDE DI ARCI TRENTINO

NUOVAMENTE IMBRATTATA LA SEDE DI ARCI TRENTINO

306

Questa mattina è stato ritrovato uno striscione di matrice fascista incollato sul muro della sede di Arci del Trentino. Sarebbe il secondo episodio dopo quello del 13 maggio scorso, si ipotizza siano gli stessi autori. Il Comitato provinciale, valutata anche la reiterazione di questi gesti, ha incaricato i propri legali di sporgere denuncia alle autorità competenti perché i responsabili siano individuati e perseguiti. Andrea La Malfa, presidente Arci del Trentino, commenta il gesto come atto di “pura inciviltà”.