Home Rubriche Le ragioni dell'Euregio IL FUTURO DELL’EUREGIO E’ NELLA SOSTENIBILITA’, LO HA DETTO IL PRESIDENTE DELL’ALTO...

IL FUTURO DELL’EUREGIO E’ NELLA SOSTENIBILITA’, LO HA DETTO IL PRESIDENTE DELL’ALTO ADIGE KOMPATSCHER NEL CORSO DELLA FESTA DELL’EUREGIO

62

Oggi torniamo a parlare della Festa dell’Euregio che si è svolta lo scorso 13 maggio ad Ala e che ha concluso ufficialmente la presidenza trentina dell’Euregione.
Per l’occasione si sono riuniti in Trentino i massimi organismi della Regione europea Tirolo-Alto Adige-Trentino con i previsti momenti istituzionali, ma è stata soprattutto una festa dei cittadini e delle cittadine provenienti dai tre territori della regione europea che numerosi hanno approfittato delle tante offerte culturali e di intrattenimento.
“Il futuro dell’Euregio è nella sostenibilità in termini sociali, ecologici ed economici. È la visione di una regione europea che consente di far emergere un progetto comune sulla base del Tirolo storico: un progetto fatto di persone, non di politica” questo quanto detto dal governatore altoatesino Arno Kompatscher che ha preso parte ai festeggiamenti e che ha ringraziato il governatore Fugatti per i quasi due anni di presidenza trentina durante i quali è stata attuata anche la riforma dell’Euregio, puntando ad un forte coinvolgimento dei cittadini attraverso apposite consulte, ma anche attraverso un maggior coinvolgimento dei comuni e dei parlamenti su base regionale.
La spinta allo sviluppo dell’Euroregione è stata enorme negli ultimi anni ed è ancora chiaramente visibile”, ha dichiarato il governatore del Land Tirolo, Anton Mattle. Circa 30 nuovi progetti sono stati avviati sotto la presidenza del Tirolo tra il 2019 e il 2021 e sotto l’attuale presidenza del Trentino. Questo porta un significativo valore aggiunto per la popolazione di tutte le parti del Paese, ha detto il governatore tirolese. Inoltre – ha proseguito Mattle – l’anno scorso è stato avviato un ampio processo di sviluppo organizzativo: Il Segretariato generale a Bolzano e i nuovi uffici di coordinamento a Innsbruck e Trento sono stati rafforzati, per consentire di attuare in maniera efficiente i numerosi progetti attivati.

DIE ZUKUNFT DER EUREGIO

Das Euregio-Fest, das am 13. Mai in Ala stattfand hat die Trentiner Präsidentschaft in der Europaregion beendete.
An der Veranstaltung haben die drei Präsidenten der Länder teilgenommen.
“Die Zukunft der Euregio liegt in der Nachhaltigkeit in sozialer, ökologischer und wirtschaftlicher Hinsicht” erklärte Arno Kompatscher.
“Der Schub für die Entwicklung der Europaregion war in den letzten Jahren enorm und ist immer noch deutlich sichtbar”, erklärte der Landeshauptmann von Tirol, Anton Mattle.
“Unter der Präsidentschaft des Tirols und des Trentinos von 2019 bis heute wurden etwa dreißig Projekte gestartet.”