Home Rubriche La rete della salute APSS, A TRENTO E MEZZOLOMBARDO OGGI CAMBIA IL SERVIZIO RISTORAZIONE

APSS, A TRENTO E MEZZOLOMBARDO OGGI CAMBIA IL SERVIZIO RISTORAZIONE

224

Avviene oggi il passaggio di testimone dall’attuale gestore, alla nuova società che ha vinto la gara d’appalto della ristorazione per le strutture Apss. Con oggi, quindi, si prospetta un nuovo menù per alcune strutture provinciali del capoluogo trentino e della Rotaliana.
Sarà la società cooperativa Cirfood a gestire il servizio di ristorazione dell’ospedale di Trento (Santa Chiara, Villa Igea, Protonterapia), il Centro per i servizi sanitari di Trento e il Centro sanitario San Giovanni di Mezzolombardo. Il servizio offerto sarà a ridotto impatto ambientale, ossia con predilezione dei prodotti a km 0. Inoltre i pasti somministrati dovranno rispettare determinate caratteristiche: essere composti per almeno il 20 percento di produzione biologica e almeno il 10 percento prodotti riconosciuti IGP DOP e STG (Specialità tradizionale garantita) nonché da prodotti di qualità riconosciuta e certificata (ad esempio marchio “Qualità Trentino”).