Home Notizie ALA ENTRO IL 2026 IL PRESIDIO SOCIO-SANITARIO DIVENTERA’ OSPEDALE E CASA DELLA...

ALA ENTRO IL 2026 IL PRESIDIO SOCIO-SANITARIO DIVENTERA’ OSPEDALE E CASA DELLA COMUNITA’

202

Il Presidio socio-sanitario di Ala sarà trasformato in una Casa della Comunità Hub e in un Ospedale di Comunità, grazie ai fondi del PNRR. Oggi in Piazza Dante a Trento si è tenuta la presentazione del Protocollo di intesa, condiviso con la Comunità della Vallagarina, i Comuni di Ala e Avio e l’Azienda provinciale per i servizi sanitari. Entro il 2026 questa struttura oltre ad accogliere la Casa della Comunità e l’Ospedale di comunità con 17 posti letto di cure intermedie, sarà completata con la funzione di RSA con 20 posti letto, che saranno aumentati di ulteriori 10 quando sarà spostata la funzione di riabilitazione psichiatrica.
La casa della comunità si svilupperà nel corpo principale dell’edificio, in piazza Papa Giovanni XXIII, di proprietà dell’Apss, e nell’edificio di via Brigata Mantova, di proprietà del Comune di Ala. Questo secondo immobile sarà concesso in comodato d’uso gratuito all’Apss per 33 anni. Il servizio di riabilitazione psichiatrica sarà mantenuto all’interno della nuova struttura finché non si troverà un presidio sanitario idoneo.
L’ospedale di comunità sorgerà invece al secondo piano del presidio di piazza Papa Giovanni XXIII, che verrà completamente ristrutturato. Al terzo piano entrerà in funzione una residenza per anziani.