Home Notizie STOP ALLO SCIOPERO DEI LAVORATORI DEL PORFIDO

STOP ALLO SCIOPERO DEI LAVORATORI DEL PORFIDO

375

Dopo otto giorni è stato sospeso lo sciopero dei lavoratori del settore porfido in Trentino. La decisione, presa all’unanimità dall’assemblea dei lavoratori, è arrivata dopo la conferma dell’avvio della trattativa con la controparte che è in programma per giovedì 20 luglio.
Tornare domani al lavoro non significa fermare lo stato di agitazione, precisano i rappresentanti sindacali, ma vuole essere un modo per lanciare un segnale.
Ricordiamo che lavoratori e sindacati puntano ad un rinnovo contrattuale che restituisca potere d’acquisto e migliori le condizioni di lavoro.
La piattaforma sindacale prevede 200 euro di aumento sulla parte fissa della retribuzione. Una richiesta a cui i datori di lavoro avevano però risposto con una contro-proposta insufficiente: un aumento di 80 euro mensili da mettere però sulla parte variabile della retribuzione.
I lavoratori ripongono le speranze nell’incontro programmato per la prossima settimana ma sottolineano: “Non siamo disposti ad accettare proposte al ribasso”.