Home Notizie AL VIA IN VALSUGANA IL PROGETTO PILOTA “COABITAZIONE”

AL VIA IN VALSUGANA IL PROGETTO PILOTA “COABITAZIONE”

328

A Scurelle il primo progetto per sostenere l’autonomia dei giovani. La Giunta ha approvato la delibera sul progetto pilota in Valsugana denominato: “Coabitazione”. Un progetto sperimentale che vuole facilitare la transizione all’età adulta dei giovani e di coppie fra i 18 e i 35 anni che, per ragioni socio-economiche o culturali, faticano ad emanciparsi dalle loro famiglie di origine. Nel 2022 la percentuale di giovani tra 25 e 35 anni che vivevano con le famiglie d’origine si attestava al 46,6%. Un dato che ha stimolato la Giunta provinciale a pensare ad uno strumento innovativo per sostenere l’indipendenza dei giovani. “Coabitazione è nato con questa finalità: aiutare i giovani a conquistare la loro autonomia e, al contempo, valorizzare un patrimonio immobiliare pubblico inutilizzato e promuovere sul tessuto territoriale l’aumento del capitale sociale e del benessere della comunità”, questo il commento dell’assessore provinciale all’istruzione Mirko Bisesti.