Home Notizie QUALITA’ DELL’ARIA NEL MESE DI LUGLIO: SFORAMENTI DI BREVE DURATA SOLO IL...

QUALITA’ DELL’ARIA NEL MESE DI LUGLIO: SFORAMENTI DI BREVE DURATA SOLO IL 10 E 11 LUGLIO PER L’OZONO

204

Buona la qualità dell’aria nel mese di luglio in Trentino. Il periodo di tempo soleggiato con elevate temperature, alternato a frequenti precipitazioni e fenomeni temporaleschi ha contribuito a contenere al di sotto della media del periodo le concentrazioni dell’inquinante ozono.
Le concentrazioni delle polveri sottili sono risultate contenute per tutto il mese di luglio, mantenendosi sempre al di sotto del limite previsto per la media giornaliera in tutte le stazioni della rete provinciale di monitoraggio della qualità dell’aria.
I dati sono stati pubblicati nel report mensile di Appa – Agenzia provinciale per la protezione dell’ambiente (Appa).
Le concentrazioni medie mensili del biossido di azoto misurate in luglio sono risultate in leggero calo rispetto ai due anni precedenti. Per l’ozono c’è stato un unico significativo innalzamento su tutto il territorio provinciale, ad esclusione della Valsugana, nelle giornate del 10 e 11 luglio, durante le quali si è registrato, per breve durata, il superamento del livello soglia.
Sempre per l’ozono, si è registrato un ulteriore lieve sforamento nella giornata del 18 luglio, ma solo in una delle stazioni che compongono la rete provinciale.