Home Notizie FEMMINICIDIO DI SILANDRO: CELINE AVEVA PAURA DEL SUO EX FIDANZATO, LO SCORSO...

FEMMINICIDIO DI SILANDRO: CELINE AVEVA PAURA DEL SUO EX FIDANZATO, LO SCORSO GIUGNO LO AVEVA DENUNCIATO

301

Celine Frei Matzohl, la 21enne uccisa a coltellate, lo scorso giugno avrebbe denunciato per reati da codice rosso l’ex fidanzato Omer Cim che dopo un tentativo di fuga è stato fermato e tratto in arresto dai carabinieri. L’uomo, accusato di omicidio, si trova in carcere a Bolzano. Celine aveva confidato agli amici che aveva paura.
Mercoledì sul corpo della giovane verrà svolta l’autopsia, lo stesso giorno si svolgerà l’udienza di convalida del fermo. Dopo l’arresto il 28enne di origine turca si è avvalso della facoltà di non rispondere. Sembra che Omer Cim a fine luglio si sarebbe licenziato dall’hotel di Laces dove lavorava come tuttofare, per pedinare la ex.
Tra i due c’era stato un periodo di convivenza, pochi giorni fa lei era tornata a casa dai genitori, ma poi sabato si è incontrata con lui nel suo appartamento per recuperare le sue cose al termine della relazione.
La ragazza voleva organizzare una colazione con gli amici per festeggiare la fine di quel rapporto violento. Ma non ha avuto il tempo di farlo.
Le indagini sono coordinate dalla procura di Bolzano.