Home Notizie LA VISITA IN CARCERE DI VALDUGA:”BISOGNA INVESTIRE IN PERCORSI RIABILITATIVI”

LA VISITA IN CARCERE DI VALDUGA:”BISOGNA INVESTIRE IN PERCORSI RIABILITATIVI”

194

Sempre più critica la situazione nel carcere di Trento, dove manca personale.
A pesare sulla struttura anche l’aumento dei detenuti con patologie psichiatriche.
Oggi la visita del candidato presidente di Alleanza Democratica Autonomista Francesco Valduga con la consigliera provinciale di Casa autonomia, Paola Demagri e l’avvocato Fabio Valcanover di “Nessuno tocchi Caino”.
Rispetto ai dati, a Spini di Gardolo i detenuti sono 343, ci cui 31 donne. Il 65% è straniero 50 i carcerati co diagnosi psichiatrica maggiore, l’80% dei reclusi assume psicofarmaci, in 36 metadone, il 35% è dentro per reati di droga, la causa principale di arresto.
Serve più personale – è stata l’opinione condivisa – per una vera riabilitazione dei detenuti che eviti recidive.