Home Notizie DRAGO VAIA DISTRUTTO: CACCIA AL PIROMANE

DRAGO VAIA DISTRUTTO: CACCIA AL PIROMANE

323

E’ caccia al piromane che nella notte di martedì ha bruciato a Lavarone il drago Vaia. Saranno passate al setaccio le telecamere e si cercano testimoni. Sulla vicenda è intervenuto anche Fugatti. “Il piromane si dovrebbe solo vergognare” ha detto il governatore del Trentino.
Intanto in poche ore la raccolta fondi lanciata per far rinascere il Drago di Vaia ha raggiunto già oltre 27.000 euro. A diffonderla, sulla piattaforma “Go fund me” e attraverso la pagina Facebook “Lavarone green land”, è stato Isacco Corradi, sindaco del Comune di Lavarone, dove si trova l’opera di Marco Martalar, distrutta dalle fiamme.
L’obiettivo della raccolta, spiega Corradi è “per prima cosa quello di cercare di contrastare un atto vile e far vedere che la comunità non si piega a questa cosa. Con l’artista stiamo cercando di capire cosa costruire, perché l’opera non potrà mai essere uguale a prima”.