Home Notizie SARA’ RIMPATRIATO IL RESPONSABILE DI UNA RISSA CON MANNAIA AVVENUTO LO SCORSO...

SARA’ RIMPATRIATO IL RESPONSABILE DI UNA RISSA CON MANNAIA AVVENUTO LO SCORSO AGOSTO A BOLZANO

264

Nell’ambito di rafforzati controlli sul territorio da parte della questura di Bolzano, specie nelle zone più delicate del capoluogo, sono state identificate 53 persone, di cui 3 denunciati a piede libero. Tra questi un cittadino ghanese controllato in piazza Stazione con due lame, mentre 8 sono stati gli ordini di allontanamento.
Nel corso del servizio sono stati sequestrati circa 50 grammi di hashish, con un soggetto segnalato per detenzione ai fini personali di sostanza stupefacente, e controllati 7 esercizi pubblici.
Tre cittadini tunisini, irregolari sul territorio nazionale e con numerosi precedenti di polizia, sono stati accompagnati ai Centri Per il Rimpatrio di Gradisca d’Isonzo e di Milano, dove attenderanno il completamento delle pratiche finalizzate al loro rimpatrio.
In particolare, uno di essi, pluripregiudicato e con precedenti per violenza domestica, si era reso protagonista, ai primi di agosto, di una violenta rissa sul retro del Teatro Comunale in cui ha utilizzato una mannaia, poi sequestrata dai poliziotti intervenuti. Il secondo, invece, anch’egli pluripregiudicato (anche per tentato omicidio), è stato denunciato recentemente per una serie di furti commessi in alcuni negozi del centro.