Home Notizie LUPI: IN TRENTINO SI POSSONO ABBATTERE, IN ALTO ADIGE INVECE NO

LUPI: IN TRENTINO SI POSSONO ABBATTERE, IN ALTO ADIGE INVECE NO

265

Il Tar di Trento ha respinto la richiesta di sospendere l’abbattimento dei due lupi ritenuti responsabili dell’uccisione di 16 bovini e 2 asini avvenuta in località malga Boldera a Sega di Ala.
I ricorsi erano stati presentati dalle associazioni animaliste contro il decreto di abbattimento del presidente della Provincia e il parere di Ispra, che ha ritenuto il provvedimento “coerente con il quadro normativo provinciale e comunitario”.
Mentre in Alto Adige i giudici amministrativi dicono di nuovo no.
Il Tar di Bolzano nell’arco di una settimana ha annullato anche la seconda autorizzazione del presidente Kompatscher per il prelievo di due lupi nella zona di Castelbello, in Val Venosta.
Il primo firmato il 9 settembre per l’abbattimento di due lupi nella zona di Selva dei Molini, è stato sospeso dopo il ricorso delle organizzazioni animaliste.
Stesso destino ora per l’intervento in val Venosta.