Home Notizie INSULTI E SPUTI ALLA PARTITA DEL CALCIO TRENTO CONTRO L’ALESSANDRIA: IDENTIFICATO E...

INSULTI E SPUTI ALLA PARTITA DEL CALCIO TRENTO CONTRO L’ALESSANDRIA: IDENTIFICATO E DENUNCIATO IL RESPONSABILE DEL GESTO, COLPITO ANCHE DA DASPO

300

Insulti razzisti e sputi contro un giocatore dell’Ac Trento durante la partita che è stata disputata ieri, domenica 29 ottobre, tra la squadra trentina, che giocava in casa, e l’Alessandria Calcio, un tifoso di 34 anni ha aggredito un atleta della formazione locale.
Dopo la partita, il giocatore si è rivolto alla Procura generale della Figc. Identificato il responsabile del gesto.
Si tratta di un pluripregiudicato, originario di Alessandria, che era già stato colpito da un divieto di accesso alle manifestazioni sportive (Daspo) decaduto nel 2022. L’uomo è stato denunciato.
Il questore di Trento Maurizio Improta ha disposto per lui un nuovo Daspo.