Home Notizie DRO, SOCCORSO NOTTURNO PER DUE ALPINISTI TEDESCHI BLOCCATI SULLE PLACCHE ZEBRATE

DRO, SOCCORSO NOTTURNO PER DUE ALPINISTI TEDESCHI BLOCCATI SULLE PLACCHE ZEBRATE

165

Il soccorso alpino ha concluso intorno alle 5.00 di questa mattina un complesso intervento per prestare soccorso a due climber tedeschi lungo la via Rita sulle Placche Zebrate a Dro, in Valle del Sarca.
I due uomini, dopo aver concluso la via, avevano deciso di rientrare calandosi in parete in corda doppia. Poco prima della mezzanotte, però, hanno chiamato il Numero Unico per le Emergenze 112 perché, sotto la pioggia, uno dei due è stato colpito sul casco da un sasso, in prossimità del nono tiro.
La Centrale Unica di Trentino Emergenza ha chiesto l’intervento della Stazione di competenza di Riva del Garda, mentre, a causa delle condizioni meteo, l’elicottero non è potuto decollare dalla base di Mattarello.
Dieci soccorritori hanno raggiunto l’uscita della via, salendo con i mezzi e poi a piedi, mentre i Vigili del Fuoco di Dro hanno illuminato la parete con la fotoelettrica.
Tre tecnici, quindi, si sono calati in parete in corda doppia per circa 350 metri, fino a raggiungere i due climber alla base del camino al nono tiro della via Rita. Da qui, una volta sincerati delle buone condizioni di salute della persona colpita dal sasso, hanno attrezzato le calate in corda doppia per portare i due climber a valle, fino alla base della parete e, da lì, fino all’ambulanza che li ha trasferiti all’ospedale di Arco per gli accertamenti del caso.