Home Notizie L’ECONOMIA TRENTINA RALLENTA CON EFFETTI ANCHE SULL’OCCUPAZIONE

L’ECONOMIA TRENTINA RALLENTA CON EFFETTI ANCHE SULL’OCCUPAZIONE

132

Crescita contenuta e segnali di rallentamento anche per l’occupazione in Trentino rispetto ai tre mesi precedenti.
E’ il quadro riportato dall’analisi congiunturale del terzo trimestre dell’anno curata dalla Camera di Commercio di Trento.
La crescita contenuta del fatturato conferma i segnali di un’ulteriore frenata dell’economia locale.
A soffrire di più sono le imprese di piccole dimensioni.
Decisamente positiva la variazione del fatturato per le costruzioni, bene anche commercio al dettaglio, servizi alle imprese e trasporti, segnali negativi invece per il settore manifatturiero, più influenzato dall’andamento estero, stabile il commercio all’ingrosso.
Debole la crescita dell’occupazione, mezzo punto percentuale, più marcata nei trasporti, manifatturiero. in calo nei servizi alle imprese.
“Accanto alla domanda extra-provinciale ed estera, che si mantengono in contrazione, anche la domanda locale inizia a perdere vivacità; a livello complessivo la crescita è ormai decisamente bassa e le proiezioni per i prossimi mesi non sono positive: gli ordinativi continuano a registrare un calo sensibile, che perdura ormai da inizio anno, e i giudizi in prospettiva degli imprenditori prevedono tempi poco favorevoli”, commenta il presidente della Camera di Commercio di Trento, Giovanni Bort.