Home Notizie LAVORATORI DEL COMMERCIO E TURISMO IN SCIOPERO PER IL MANCATO RINNOVO DEL...

LAVORATORI DEL COMMERCIO E TURISMO IN SCIOPERO PER IL MANCATO RINNOVO DEL CONTRATTO

285

Sorridono sicuramente esercenti, commercianti, impiantisti e albergatori per il pienone nei mercatini e sulle piste da sci di tutto il Trentino.
In sofferenza invece, commessi e camerieri che hanno lavorato senza sosta durante tutto il fine settimana dell’Immacolata senza avere ancora il rinnovo dei propri contratti di lavoro scaduti ormai da quasi sei anni.
In attesa oltre 60mila tra addetti di commercio e turismo.
Vivono con circa 11mila euro lordi annui se operano nel settore turistico e con circa 22mila euro lordi annui nel commercio.
Con un’inflazione a due cifre e senza rinnovo contrattuale – denunciano i sindacati – questi lavoratori è come se avessero perso ben due buste paga.
Per questo incroceranno le braccia il 22 dicembre. Lo sciopero indetto da Cgil, Cisl e Uil.

In Trentino sono almeno 60mila gli addetti di commercio e turismo che attendono invano un aumento del contratto collettivo nazionale da oltre cinque anni. “Le istituzioni trentine e le associazioni datoriali battano un colpo”.