Home Notizie PATRICK ZAKI A TRENTO CHIEDE IL CESSATE IL FUOCO A GAZA E...

PATRICK ZAKI A TRENTO CHIEDE IL CESSATE IL FUOCO A GAZA E LIBERTA’ DI ESPRESSIONE PER I GIOVANI STUDENTI PALESTINESI

133

Patrick Zaki sarà ospite dell’Università di Trento domani venerdì 15 dicembre. Lo studente egiziano dell’Università di Bologna, detenuto per 22 mesi nel carcere di Mansura per aver scritto un articolo sui cristiani copti perseguitati in Egitto, presenterà il suo libro – “Sogni e illusioni di libertà. La mia storia” – e parlerà della sua esperienza, condividendo alcune riflessioni sulla violazione della libertà accademica nel contesto mediorientale e nordafricano. Il suo intervento, aperto alla cittadinanza, è previsto venerdì mattina alle 9.15 nell’aula 2 della facoltà di Sociologia.

Zaki, questo pomeriggio, ha incontrato i giornalisti e ha commentato i risultati delle elezioni in Egitto, dove è stato riconfermato Al-Sisi: “I risultati delle elezioni non sono parziali, sono finali. Non abbiamo un’opposizione in Egitto. Ha vinto, e per tutti era ovvio che avrebbe vinto, perché, a dirla tutta, non c’era nessuna reale opposizione e nessun candidato che avrebbe potuto competere con lui”.
Sull’astensione dell’Italia su cessate fuoco a Gaza ha detto: “Questa posizione non mi piace molto. Tutti sanno che voglio il cessate il fuoco immediatamente, per fermare il sangue che c’è in Palestina in questo momento per tutti i civili”.