Home Notizie LA RELAZIONE PROGRAMMATICA DI FUGATTI: “SERVE UN PATTO TRA CATEGORIE PER...

LA RELAZIONE PROGRAMMATICA DI FUGATTI: “SERVE UN PATTO TRA CATEGORIE PER RIDURRE LE DISPARITA’ RETRIBUTIVE”

141

Tutela dell’autonomia finanziaria, sanità, sostegno alla natalità, grandi opere tra cui anche la circonvallazione ferroviaria, un patto tra categorie per ridurre le disparità retributive, e ancora un impegno sul fronte casa che coinvolgerà anche il patrimonio dei comuni e potrebbe prevedere un nuovo assetto per Itea e chiusura del ciclo dei rifiuti prevedendo un impianto sull’asta dell’Adige.
Sono alcuni dei temi cruciali snocciolati nella relazione sul programma di legislatura illustrato stamane dal presidente Fugatti all’aula del Consiglio provinciale.
Tra le partite più importanti del nuovo polo ospedaliero: l’obiettivo è posare la prima pietra nel secondo semestre del 2025 con finanziamento diretto provinciale in un sistema integrato che darà luce all’Azienda provinciale Sanitaria Universitaria territoriale