Home Notizie RSA, LA PROTESTA DELL’ASSOCIAZIONE DEI FAMILIARI CONTRO L’AUMENTO DELLE RETTE :”INACCETTABILE”

RSA, LA PROTESTA DELL’ASSOCIAZIONE DEI FAMILIARI CONTRO L’AUMENTO DELLE RETTE :”INACCETTABILE”

186

Insorge l’Associazione Familiari Rsa Unite contro l’aumento delle rette alberghiere a carico degli ospiti e dei loro familiari.
Il via libera dalla Provincia, su proposta del neo assessore Mario Tonina, va incontro alle richieste avanzate già lo scorso anno dagli enti gestori delle case di riposo alla luce dei forti rincari legati all’inflazione e ai costi dell’energia.
Le tariffe non venivano toccate dal 2015.
Gli aumenti potranno andare da 60 a 90 euro in più al mese. “Senza garanzie di miglioramento dei servizi e del rapporto con gli stessi familiari” – denuncia l’Associzione che chiede il motivo per cui non siano usati i fondi del Pnrr per evitare gli aumenti.
E fa notare che i costi del Covid e gli aumenti di inflazione ed energia sono già rientrati. Senza contare che, aggiunge la nota diffusa dall’Associazione familiari RSA Unite, se da una parte si spremono le famiglie, dall’altra non le si coinvolge nei processi decisionali.