Home Notizie FURTO ALLA FARMACIA DI PIEDICASTELLO. I CITTADINI ORA CHIEDONO LE TELECAMERE

FURTO ALLA FARMACIA DI PIEDICASTELLO. I CITTADINI ORA CHIEDONO LE TELECAMERE

168

L’ultimo di una lunga serie di furti. Quello avvenuto nella notte tra venerdì e sabato scorso, è il terzo colpo in appena 5 anni per la farmacia del quartiere di Piedicastello, a Trento, dopo quelli del gennaio 2018 e del novembre 2020. Allora i ladri fecero irruzione nel negozio di via Brescia alla ricerca di stupefacenti. L’altra notte invece, l’obiettivo era il denaro che i titolari conservavano all’interno di una cassaforte che i malviventi sono riusciti a portar via. Circa 700 euro in banconote, il contenuto della cassetta blindata. Chi ha agito è riuscito ad entrare forzando la porta laterale, a destra dell’entrata principale della farmacia. A giudicare dai segni attorno alla serratura, probabilmente con l’ausilio di un piede di porco. I responsabili dell’esercizio commerciale, scoperto l’accaduto, hanno contattato le forze dell’ordine. La squadra mobile della questura di Trento è intervenuta assieme alla scientifica per eseguire i primi rilevamenti. I ladri hanno cercato altri contanti dietro al bancone della cassa, senza però toccare gli scaffali con i medicinali, confermando il loro interesse esclusivo per il denaro. A dirsi preoccupati per l’accaduto gli abitanti del quartiere. In questa zona, racconta una componente del comitato Piedicastello, i furti stanno aumentando. L’ultimo una settimana fa, quando in pieno giorno i ladri sono entrati in una abitazione in via Papiria, portandosi via denaro e gioielli. Da anni – racconta la componente del comitato – il problema è stato segnalato all’amministrazione comunale. La richiesta è ora quella di aumentare i controlli e soprattutto di installare un sistema di telecamere per la sicurezza del quartiere.