Home Notizie COMMERCIO, FA DISCUTERE LA PROROGA DI 12 ANNI PER GLI AMBULANTI

COMMERCIO, FA DISCUTERE LA PROROGA DI 12 ANNI PER GLI AMBULANTI

94

Gli ambulanti sono finiti sotto la lente del Capo dello Stato, come già avvenuto con i balneari un anno fa.
Nel promulgare la legge annuale per il mercato e la concorrenza Sergio Mattarella fa dei rilievi sull’articolo 11 della legge, in materia di concessioni per il commercio su aree pubbliche.
La norma introduce una nuova proroga automatica delle concessioni in essere, per un periodo di 12 anni.
Secondo Mattarella “una norma incompatibile con principi giuridici e favorisce i concessionari uscenti, in contrasto con le regole europee e che suscita perplessità di ordine costituzionale”.
Intanto, l’auspicio della categoria – dopo tanti rinvii – è che adesso si torni a investire nei mercati.
In Trentino in 12 anni si è registrata una forte contrazione delle imprese ambulanti, passate da 728 a 489 dal 2010 al 2022, una perdita del 30%.
Una razionalizzazione dovuta ai costi a carico delle imprese e la necessità della regolarità contributiva.