Home Notizie IL TRUCCO DEL GPL: ILLEGALE E PERICOLOSO, NEI GUAI UN UOMO DELLA...

IL TRUCCO DEL GPL: ILLEGALE E PERICOLOSO, NEI GUAI UN UOMO DELLA VALSUGANA

165

I carabinieri di Borgo lo hanno sorpreso a fare il “pieno” ad una bombola di GPL ad uso domestico presso un distributore stradale di GPL destinato all’autotrazione, una pratica illegale e molto pericolosa.
Protagonista un sessantenne residente in Alta Valsugana.
E’ successo nel pomeriggio di martedì sulla statale 47 all’altezza di Roncegno.
L’uomo aveva messo nel bagagliaio una bombola per GPL ad uso domestico, priva di sigilli e collegata con un tubo ad un innesto artigianale fissato al paraurti posteriore.
Il trucco era riuscito a trarre in inganno l’ignaro benzinaio, ma i carabinieri, impegnati in controlli, si sono insospettiti.
Il motivo che spinge a tale comportamento è il risparmio derivante dal minor costo del GPL per autotrazione rispetto a quello per uso domestico.
Tuttavia, tale pratica artigianale comporta il rischio concreto di esplosione della bombola, dovuto ad un’eccessiva pressione all’interno della stessa, vista l’assenza della valvola di sicurezza.
L’uomo rischia una sanzione amministrativa che va da 2000 a 4000 euro.