Home Notizie NEUROCHIRURGIA DI TRENTO, INAUGURATI NUOVI SPAZI

NEUROCHIRURGIA DI TRENTO, INAUGURATI NUOVI SPAZI

134

Locali più funzionali e accoglienti, attrezzature all’avanguardia e una nuova stanza di degenza, grazie a cui arrivano a 16 i posti letto totali.

Sono stati inaugurati oggi al quinto piano dell’ospedale S.Chiara di Trento i nuovi spazi della Neurochirurgia.
Costo dell’intervento, un milione 200 mila euro.

Nel 2023 sono stati oltre 750 gli interventi eseguiti, un record per il reparto.

Un paziente su 5 proviene da fuori provincia.
A dirigere il reparto il dottor Silvio Sarubbo, che è stato anche nominato nuovo professore del corso di laurea in medicina e chirurgia dell’Università di Trento.

Con Sarubbo, in Ateneo arriva anche Frank Reinhard Heinrich Lohr, alla guida di Protonterapia, a cui sarà affidato l’insegnamento di terapia radiante avanzata che partirà l’anno prossimo nel piano del quinto anno.

Intanto l’ateneo sta lavorando per realizzare le scuole di specializzazione, possibilmente già dall’anno prossimo 2024/25, e due nuovi corsi di laurea delle professioni sanitarie per Tecnico di laboratorio e Tecnico di radiologia, che saranno approvati e accreditati in primavera.

(foto Ufficio comunicazione Apss)