Home Notizie APPALTO CUP, PRESIDIO DELLE LAVORATRICI: A RISCHIO 140 POSTI DI LAVORO

APPALTO CUP, PRESIDIO DELLE LAVORATRICI: A RISCHIO 140 POSTI DI LAVORO

95

Le lavoratrici del Cup hanno organizzato un presidio oggi a Trento in piazza Dante, per protestare contro il nuovo bando di gara per l’appalto dei call center, bando nel quale non è stata inserita la clausola che tutela la territorialità dei posti di lavoro.

Il pericolo – denunciano lavoratrici e sindacati – è che il servizio venga delocalizzato. A rischio 140 posti di lavoro.

Trattativa in corso in consiglio provinciale tra maggioranza e opposizione per trovare una soluzione.