Home Notizie POLITICA, IL CONGRESSO DEL PATT SLITTA IN AUTUNNO

POLITICA, IL CONGRESSO DEL PATT SLITTA IN AUTUNNO

69

Per evitare una profonda spaccatura, slitta il congresso del PATT che si sarebbe dovuto tenere in primavera.
L’attuale statuto prevede infatti che non possano candidarsi a ricoprire le cariche di vertice del partito i membri che non siano iscritti da più di un anno.
In questa situazione però si trovano tutti e tre gli eletti in consiglio provinciale per il Partito Autonomista ossia Mario Tonina, Maria Bosin e Walter Kaswalder, provenienti da altri partiti e che non ci stanno a rimanere nelle seconde fila.
Potrebbe invece ricandidare l’attuale segretario Simone Marchiori, non eletto, ma chiamato in giunta come assessore esterno.
Si dovrà quindi indire un congresso straordinario per modificare lo statuto per poi arrivare in autunno a quello elettivo.