Home Notizie IL GIORNO DELLA MEMORIA

IL GIORNO DELLA MEMORIA

97

Oggi è il Giorno della Memoria che ricorda il dramma del genocidio degli ebrei nell’anniversario dell’abbattimento dei cancelli di Auschwitz, nel 1945.
Sono diversi gli appuntamenti organizzati in regione.
Fra questi a Trento è prevista la cerimonia ufficiale a Palazzo Geremia alle 11 con il ricordo da parte del sindaco Ianeselli e dell’arcivescovo Tisi di monsignor Nicolini, Giusto tra le Nazioni, e la consegna delle medaglie d’onore ad ex internati militari trentini.
Alle 20.30 all’Auditorium Santa Chiara, nell’ambito di Living Memory, il giornalista Gad Lerner rifletterà sulla memoria scomoda: tempo di guerra, eredità del Novecento e ferocia del secolo nuovo.
A Rovereto alle 16 una corona di alloro verrà deposta al monumento agli Ex Internati in Piazzale Orsi.
Ad Arco alle 16.30 al monumento dei giardini di via Galas ci sarà il ricordo dei deportati di guerra.
A Bolzano, dopo la preghiera di ieri al cimitero ebraico alla presenza del sindaco Caramaschi e del prefetto Cusumano, oggi le cerimonie inizieranno alle 10 con la deposizione delle corone al Passaggio della Memoria di via Resia dove sorgeva il lager di transito. A seguire una serie di altri momenti dedicati in particolare alla memoria dei 7 di Gusen, ossia alcuni componenti del Comitato di Liberazione Nazionale di Bolzano morti nei campi di concentramento.
Nella giornata di oggi, su indicazione nazionale del Ministero dell’Interno, la Questura di Trento non ha autorizzato il corteo pro-Palestina in programma nel pomeriggio alle 16 in piazza Duomo.
Il movimento dei Giovani Palestinesi ha confermato manifestazioni analoghe nel resto di Italia spiegando che il fine non è contestare la commemorazione della Shoah, ma denunciare il genocidio dei palestinesi da parte di Israele a Gaza.