Home Notizie ORSI, CENTINAIA DI ANIMALISTI IN CORTEO PER LE VIE DI TRENTO

ORSI, CENTINAIA DI ANIMALISTI IN CORTEO PER LE VIE DI TRENTO

130

Oltre 500 i manifestanti che nel pomeriggio hanno protestato contro le politiche della Giunta provinciale trentina, in particolar modo dopo l’uccisione dell’orso M90.
In corteo Lav, Lac, Lndc animal protection, Leal, Enpa, AnimaLiberAction, Ribellione animale e
Bearsanothers.

“Il prossimo appuntamento – ha detto Francesca Manzini, portavoce della campagna Stop Casteller – sarà il 4
marzo, davanti alla Provincia autonoma, nel momento in cui ci sarà la discussione in Consiglio provinciale per l’approvazione
della legge ammazza-orsi che, lo ricordiamo, prevede di uccidere quattro orsi cuccioli e quattro orsi adulti ogni anno”.
Il riferimento è al ddl Failoni (numero 11), che prevede che venga fissato un contingente di orsi pericolosi o problematici
sopprimibili annualmente; contingente che, per il 2024 e per il 2025, è stato fissato a otto orsi.