Home Notizie MOLESTIE SUL LAVORO, UNA PERSONA SU DUE LE HA SUBITE, LA MAGGIOR...

MOLESTIE SUL LAVORO, UNA PERSONA SU DUE LE HA SUBITE, LA MAGGIOR PARTE DELLE VITTIME E’ DONNA

213

Un lavoratore o una lavoratrice su due in Trentino ha subito una qualche forma di molestia sul lavoro. La maggior parte è donna
E’ quanto emerge dall’indagine “Non è una battuta” promossa da Cgil del Trentino e realizzata da WE. Be.Wo Lab e Centro studi interdisciplinari di genere dell’Università di Trento.

L’analisi è stata condotta su un campione di 3.025 iscritti o ex al sindacato.

Si va da racconti, barzellette o commenti offensivi sulle donne o sugli uomini, ad apprezzamenti indesiderati, fino alle molestie e ai ricatti. L’1,1% ha subito vera e propria violenza sessuale.

Le categorie più vulnerabili sono le donne migranti, le più giovani, le persone che hanno contratti precari.

L’85% dei molestatori è uomo.